I migliori negozi di musica indie a New York

http://www.musicletter.it/indienews/?x=entry:entry130607-161027

Se ami la musica non c’è luogo migliore della città di New York, dove trovi innumerevoli locali che ospitano, tutte le sere, ogni genere di artisti della musica contemporanea. New York, con i suoi 8 milioni di abitanti e le sue 120 lingue parlate, negli ultimi decenni ha incarnato il vero significato di indie, non solo come stile di vita, ma come spirito creativo di un’intera comunità. New York vanta infatti una lunga e solida tradizione di musica indie e ha fornito al mondo le più grandi icone della musica tra cui ricordiamo i Talking Heads, i Blondie, i New York Dolls. Dal 1950 a oggi si sono succedute diverse generazioni di artisti e negli anni settanta ha assistito alla nascita della disco music da parte delle comunità gay, afroamericana e black per contrastare il dominio della musica rock. Tra i quartieri rinomati per la musica ricordiamo l’East Village, dove risiedeva il Max’s Kansas City, uno storico luogo di incontro dove hanno esordito Bruce Springsteen e gli Aerosmith e si sono esibiti musicisti del calibro dei Velvet Underground, Lou Reed e David Bowie. Non meno famoso è il CBGB, considerato la culla della musica punk, dove hanno debuttato Patti Smith, Madonna e i Talking Heads. Anche il quartiere di Williamsburg, situato all’interno di Brooklin e a una sola fermata di metro da Manhattan, è famoso per gli hipster e i creativi, e ha assistito all’ascesa di gruppi come Yeah Yeah Yeahs, Interpol e The Strokes.

A New York trovi la migliore offerta di dischi, in qualità e rarità, nei piccoli record stores dove puoi acquistare edizioni particolari della tua musica preferita. Acquistare online ha indubbiamente vantaggi economici, ma il piacere di esplorare un negozio di dischi non ha prezzo. Sbirciare tra i contenitori, chiacchierare con gli avventori, annusare l’odore che emana dagli scaffali è un’esperienza affascinante. I negozi che ti segnaliamo non hanno la pretesa di essere i migliori in assoluto, ma possono soddisfare le esigenze degli appassionati della vera musica.
Generation Records: situato a Manhattan, è uno dei negozi più forniti di New York. Disposto su due piani, vi puoi ascoltare e acquistare una grande varietà di dischi nuovi e usati. Vi puoi anche trovare un pezzo raro per la tua collezione. Essendo molto ampio, a volte hai bisogno di attraversarlo tutto, ma è proprio questa la cosa più divertente.
Academy Records: si trova a Manhattan e la sua specialità è la musica classica. Ha una discreta raccolta di LP classici, ma anche CD di tutti i generi, tutte le categorie, tutti i periodi di tempo. L’unico difetto è che non esiste una postazione per l’ascolto dei dischi.
Earwax: situato a Brooklyn, nel Williamsburg, offre una proposta molto ricercata di musica e una grande attenzione ai dischi in vinile. È un luogo dedicato agli appassionati soprattutto della musica indie rock e della musica sperimentale.
Other Music: si trova a Manhattan e, come indica il suo nome, propone nuovi artisti agli amanti della musica indie rock, elettronica e jazz sperimentale. Vi si trovano brani di alta qualità tra la vasta selezione di album nuovi e di riedizioni.
Kim’s Video & Music: situato nell’East Village, ha una scelta di dischi davvero incredibile. Puoi trovare dischi nuovi o usati, di tutti i generi, sempre al prezzo giusto. La merce è distribuita ovunque, ma il personale è molto competente e può darti indicazioni preziose.
Visitare New York non costa una fortuna grazie alle offerte di momondo e all’opportunità di soggiornare negli ostelli di Brooklyn o East Village, che poi sono le zone dove potrete maggiormente esplorare la vera scena musicale della grande mela. (Carlo Pandian)