Archivio mensile:marzo 2014

Perché il vinile è tornato di moda?

http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2014-03-30/perche-vinile-e-tornato-moda-150356.shtml?uuid=ABcBVy6

Perché il vinile è tornato di moda?

Gli audiofili se ne sono accorti da tempo: le fiere del vinile si stanno letteralmente riempendo di appassionati, spesso registrano il tutto esaurito e quelle che prima erano riunioni per pochi intimi si sono trasformati in eventi di massa. Da qualche anno il disco è tornato a dire la sua e incurante dei prematuri annunci di morte continua a salire nelle vendite. Il tutto a scapito del Cd, che cola a picco, e dell’mp3, che per la prima volta nella sua storia registra il segno negativo.

Secondo gli ultimi dati disponibili, il mercato musicale globale lo scorso anno è sceso del 3,9 per cento attestandosi intorno ai 15 miliardi di dollari ma a farne le spese sono stati appunto i formati digitali e i Cd. Crescono i servizi di streaming (+51,3%) e i vinili, che rimangono una piccola porzione del totale ma hanno il segno positivo in mercati chiave come Stati Uniti (+32%) e Regno unito (+101%). Anche qui da noi vanno alla grande. L’ultimo rapporto della Fimi, la Federazione industria musicale italiana, ha registrato una crescita degli Lp del 6 per cento, mentre il compact disc è caduto di 5 punti.

Tante le cause di questo nuovo amore. Si può citare Random Access Memories dei Duft Punk, il duo francese che dopo anni di sperimentazioni elettroniche ha pensato di riportare in auge le sonorità degli anni 70 e 80 e il supporto per eccellenza di quegli anni. Già nella prima settimana di vendite, nel maggio 2013, il 6 per cento degli utenti aveva scelto il vinile, 19mila copie contro le 339mila totali. Amazon nel settembre di quell’anno quasi gridava al miracolo notando come i dischi fossero il mezzo musicale che aveva subito la crescita maggiore di sempre: più 745 per cento in cinque anni.

Gli Lp poi sono stati spinti da un mercato dell’usato molto sviluppato sia sotto il profilo musicale sia degli impianti hifi. Accedere a questo mondo costa relativamente poco: con 400 euro si può avere uno stereo dignitoso, e per costruire una buona collezione si può pescare dal passato. Discogs, uno dei più celebri negozi musicali online, offre 2,8 milioni di dischi a meno di 5 euro e oltre un milione sotto i 5 dollari.Come nota DeLoitte, anche le vendite offline nel nostro Paese vanno bene. Nel 2012, un anno prima dei Daft Punk, la crescita era stata del 46 per cento. I negozianti sono stati attenti a cogliere questa opportunità di rinascita e nel 2007 è nato il Record store day, evento annuale di portata globale in cui si offrono sconti speciali, ristampe celebrative e inediti.

Quest’anno cade sabato 19 aprile e vedrà la ristampa di Ghostbusters nella versione da 10 pollici su vinile fluorescente e, in ambito italiano, un inedito dei Cccp su 7 pollici. A iniettare la new wave poi ci pensa anche la moda. Il vinile mantiene intatta un’aura tutta sua, come e anche più del libro. Incentiva la conversazione, lo scambio di opinioni, è un oggetto da venerare, fa arredamento e dona un tono a chi lo espone.Chiaramente non mancano gli oppositori degli Lp con vecchi appassionati che parlano perfino di una “bolla del vinile”. C’è chi fa notare che se si è passati dai dischi all’mp3 ci sarà pur un motivo, chi punzecchia i nuovi audiofili affermando che durante il Record store day i negozi sono pieni ma poi tornano al vuoto di sempre, e chi si batte per far tornare di moda i formati digitali puntando sulla qualità.

Tra loro troviamo un artista del calibro di Neil Young, che a inizio marzo ha proposto la sua speciale ricetta antivinilica: Pono. «Quando ascolti un mp3 è come se stessi ascoltando musica sul fondo di un oceano, 300 metri sotto il livello del mare, con un casco da palombaro a coprirti la testa» spiega Young, e la sua soluzione è un lettore triangolare che non fa altro che suonare musica ma «con una risoluzione da 3 a 30 volte migliore di un mp3». L’idea è di affiancargli un negozio dedicato con file Flac a 192 kHz/24 bit, il formato non compresso che ha la stessa qualità delle registrazioni in studio ma pesa parecchio. Il White Album dei Beatles, per esempio, occupa 3,49 Gb in Flac e solo 214 Mb in mp3 a 320 kbit/s, con un rapporto di 16:1. I 128 Gb di memoria di Pono però dovrebbero garantire ascolti a sazietà. Complice la pubblicità offerta dal cantautore canadese e da altri suoi colleghi come Red Hot Chili Peppers, Metallica ed Herbie Hancock, Pono finora ha raccolto quasi cinque milioni di dollari degli 800mila previsti su Kickstarter. Il digitale ora ha lanciato la sua sfida mentre il vinile si gode il suo rinnovato successo.

Record Store Day, ecco i dischi che arriveranno nei negozi italiani

http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2014/03/28/news/record_store_day_i_dischi_nei_negozi_italiani-82153539/

Record Store Day, ecco i dischi che arriveranno nei negozi italiani

Tra i 45 giri di casa nostra, accanto ai classici di Nomadi, Francesco Guccini, Le Orme, Angelo Branduardi, Roberto Vecchioni, Alice e Franco Battiato, ci sono anche i CCCP con Annarella/Amandoti, per la prima volta in versione singolo, il rarissimo Luna/La Preda dei Litfiba, disponibile anche in 12″ e l’inedito Par-Lamento di Freak Antoni con gli Altera. Tra gli album il nuovo Occupo poco spazio di Nada, Kamikaze Bohemien dei Denovo, pubblicato nella sua interezza solo adesso e con otto tracce inedite, le ristampe dei primi lavori di Brunori Sas e Le Luci della Centrale Elettrica.

In ambito internazionale, ci sono singoli che anticipano l’uscita di nuovi album: Hollow Ponds/Lonely Press Play di Damon Albarn, Midnight dei Coldplay, Hang Up di Peter Murphy. Su LP/12″ arriveranno American Beauty di Bruce Springsteen, Demolicious dei Green Day, Indie Cindy dei Pixies, il primo album in studio della band di Boston dopo 23 anni, Spring! di Teho Teardo e Blixa Bargeld.

Per i fanatici dei boxset ci sono Unplugged dei R.E.M., il concerto di addio di LCD Soundsystem, Alternate Takes dei Sex Pistols, le tracce incise alla BBC da Marc Bolan, The Creation, Soundgarden, The Minus 5, Dinosaur Jr, Dead Kennedys, The Action.

Tra i dischi dal vivo, sarà pubblicato per la prima volta il vinile di Live At Brixton dei Mastodon, poi Jimi Hendrix, Tame Impala, Alice Cooper, Bachman & Turner, Corduroy, Jake Bugg, Donny Hathaway, Devo, Jethro Tull, Grateful Dead, Psychic Tv.

C’è spazio anche per i picture disc con gli Abba, Marillion, David Bowie, The Dream Theater, The Darkness, Motörhead; per i vinili colorati, si parla di Don Van Vliet (Captain Beefheart), Roddy Frame, Screaming Trees, Bad Religion, Power Glove, Noxf, Rancid, Ringo Deathstarr, mentre tra le colonne sonore ci sono titoli come Il profumo della signora in nero di Nicola Piovani, Emmanuelle – Perché violenza alle donne? di Nico Fidenco, 1990 – I guerrieri dei Bronx di Walter Rizzati e La Pantera Rosa di Henry Mancini.

E ancora l’afro beat di Fela Kuti, il tuareg blues di Bombino e quello visionario di David Lynch, il folk islandese di Asgeir, il rock dei Deer Tick, l’elettronica di Oneohtrix Point Never, William Onyeabor e tanto altro.

La lista completa dei dischi disponibili nei negozi italiani è online su www.recordstoreday.it

20140329-223710.jpg

Dust & Grooves, adventures in record collecting

http://www.frizzifrizzi.it/2014/03/28/dust-grooves-adventures-in-record-collecting/

Dust & Grooves, adventures in record collecting
in un libro interviste e foto ai collezionisti di dischi di tutto il mondo

Elion Paz è un fotografo israeliano che vive a Brooklyn e che dal 2008 “cataloga” collezionisti di vinili di tutto il mondo, intervistandoli, immortalandoli davanti alle loro immense collezioni e pubblicando il tutto, con la collaborazione di una squadra di appassionati come lui, sul suo sito Dust & Grooves, che raccoglie anche una serie di video e di mixtape curati dai collezionisti.

Due anni fa Paz ha deciso di realizzare un libro che raccogliesse buona parte del materiale e ha lanciato una campagna su Kickstarter che gli ha permesso di mettere insieme quasi il doppio del budget necessario.
Dopo una lunga lavorazione ora il libro, un volume di oltre 400 pagine con dentro più di 130 collezionisti di vinili, da sfogliare ovviamente sulla poltrona più comoda di casa e preferibilmente con un buon disco che gira sul piatto, sta per essere pubblicato (uscirà il 19 aprile negli Stati Uniti e il 20 maggio nel resto del mondo).

Shazam apre le porte al vinile

http://www.pianetacellulare.it/post/Applicazioni/31636_Shazam-apre-le-porte-al-vinile.php

Shazam apre le porte al vinile

Attraverso una partnership con il negozio di musica elettronica dance Juno, l’app musicale Shazam sarà in grado di riconoscere quattro milioni di brani e di consentirne l’acquisto in download. Inoltre, per la prima volta, Shazam potrà identificare le nuove canzoni che escono in vinile prima ancora che in formato digitale.

L’applicazione che riconosce e identifica automaticamente le canzoni ascoltando frammenti di esse ha suggellato una partnership con Juno, uno dei più grandi negozi di musica dance di elettronica. La partnership aumenterà il numero di tracce dance nel database di Shazam, aggiungendo al catalogo oltre quattro milioni di canzoni e, per la prima volta, renderà disponibili per l’identificazione anche le canzoni in vinile.

“La musica in vinile sta vedendo una ripresa del settore, con vendite al loro massimo dopo 15 anni. Fondamentalmente alcune delle musiche più importanti ed emozionanti vengono proposte su vinile prima e poi, più tardi, in digitale” ha dichiarato il Vice President of Music and Content di Shazam Will Mills in un comunicato.

Per Juno, il partenariato significa che gli utenti di Shazam avranno facile accesso all’acquisto di brani direttamente dallo store musicale di Juno.

Il mercato del vinile è andato controcorrente rispetto alla tendenza in declino delle vendite di musica fisica (Audio CD). Juno ha detto che nell’ultimo anno le vendite dei vinili sono cresciute di oltre il 20 per cento. La scorsa settimana, la Recording Industry Association of America ha riferito che, mentre nel 2013 le spedizioni di musica nei formati fisici sono calate del 12 per cento in termini di valore, le spedizioni della musica in vinile sono cresciute del 33 per cento per un valore a 211 milioni di dollari. Questa è ancora una parte molto piccola del mercato della musica nel suo complesso, che è stata pari a circa 7 miliardi di dollari solo lo scorso anno.

20140328-002459.jpg

Record Store Day, in ristampa il vinile di ‘Ghostbusters’ fluorescente

http://www.comingsoon.it/News/?source=music&key=31536

Record Store Day, in ristampa il vinile di ‘Ghostbusters’ fluorescente

“Ghostbusters”, il celebre tema scritto da Ray Parker Jr. per l’iconico film omonimo che festeggia quest’anno il suo 30esimo anniversario, sarà di nuovo disponibile in vinile fluorescente per il Record Store Day, di cui trovate tutte le informazioni necessarie cliccando qui.

In aggiunta alla traccia originale, la ristampa conterrà una versione strumentale, un remix dance inedito ed una versione dub.

Il vinile sarà disponibile solo in 1000 copie da 10 pollici.

One Direction versione heavy metal: in arrivo un nuovo disco

http://www.optimaitalia.com/blog/2014/03/25/foto-dei-one-direction-versione-heavy-metal-in-arrivo-un-nuovo-disco/142834

One Direction versione heavy metal: in arrivo un nuovo disco

I One Direction in versione heavy metal saranno sul disco e sulla copertina della nuova pubblicazione che sarà rilasciata tra pochi giorni.
Non si tratta del nuovo disco di inediti, al quale il gruppo sta già lavorando in attesa di dare il via alla tournée mondiale negli Stadi, bensì di una nuova edizione del disco “Midnight Memories” che rivivrà in versione heavy metal.

In occasione del Record Store Day, che si terrà il 19 aprile, Harry Styles, Niall Horan, Liam Payne, Zayn Malik e Louis Tomlinson appariranno in un’insolita veste di metallari per rilasciare una nuova e particolarissima edizione da collezione dell’ultimo progetto discografico, rilasciato a novembre 2013.

Il Record Store Day è la giornata internazionale del disco, festeggiata ogni anno nel mese di aprile con nuove pubblicazioni e incontri, oltre all’organizzazione di mostre e ristampe di vinili e dischi in edizioni limitate.

I One Direction prenderanno parte al Record Store Day e si uniranno ai festeggiamenti rilasciando una special edition del disco “Midnight Memories” che, per l’occasione, vestirà i panni di un album heavy metal.

Il vinile di “Midnight Memories” conterrà anche la versione live di “Rock Me”, tratta dal film “This is us”, che racconta la vita e la carriera dei One Direction fino al successo mondiale del primo tour che ha toccato le principali città dell’intero globo.

Il nuovo disco arriverà poco dopo la partenza per la nuova tournée negli Stadi che farà tappa anche in Italia per due concerti allo Stadio San Siro di Milano il 28 e il 29 giugno ed un concerto allo Stadio Olimpico di Torino il 6 luglio.
I biglietti per gli eventi italiani sono esauriti ma su TicketOne è ancora possibile acquistare due tipologie di pacchetti VIP per la tappa di Torino: il Where We Are Hot Ticket e il Rock Me Package.

Per il Record Store Day i R.E.M. pubblicano ‘Unplugged: The Complete 1991 and 2001 Sessions’

http://www.cubemagazine.it/per-il-record-store-day-i-r-e-m-pubblicano-unplugged-the-complete-1991-and-2001-sessions/

Per il Record Store Day i R.E.M. pubblicano ‘Unplugged: The Complete 1991 and 2001 Sessions’

I R.E.M. fecero due straordinarie performance per la trasmissione ‘Unplugged’ di MTV, serie tv vincitrice ai Grammy ed Emmy awards, la prima volta nel 1991 e successivamente nel 2001, distinguendosi per essere stati l’unica band per ben due volte headliner della serie. Incredibilmente, la versione audio di entrambe le performance non è mai stata pubblicata, diventando così il materiale d’archivio più ambito dei R.E.M.. Tutto questo cambierà con il Record Store Day 2014, in occasione del quale Rhino pubblica entrambe le performance in un set di 4LP in edizione Limitata. La raccolta include tutti i brani eseguiti durante la trasmissione televisiva originale, oltre a 11 canzoni mai trasmesse, da queste storiche apparizioni della band a MTV.

‘Unplugged: The Complete 1991 and 2001 Sessions’ sarà disponibile esclusivamente per il Record Store Day il 19 Aprile 2014.

Le performance ‘Unplugged’ sono un ritratto sonoro della leggendaria band di Athens, Georgia, in corrispondenza di importanti momenti di svolta nella loro carriera, da progenitori della musica alternativa a star internazionali che hanno superato gli 85 milioni di album venduti.

Il batterista Bill Berry, il chitarrista Peter Buck, il bassista Mike Mills, e il cantante Michael Stipe registrarono la loro prima session ‘Unplugged’ nel 1991, mentre stavano cavalcando l’onda di un crescente successo iniziato nel 1987 con il travolgente impatto commerciale di ‘Document‘. Molte delle performance mettono in luce canzoni dell’album dei R.E.M. uscito a quel tempo ‘Out of Time‘, che ha venduto oltre 18 milioni di copie in tutto il mondo e fu il loro primo album a raggiungere la posizione n.1 nella classifica U.S.A. Di quell’album la band eseguì ‘Radio Song’, ‘Low‘ e la sua più grande hit in America, ‘Losing My Religion‘.

La set list spazia fra otto anni di musica e tocca cinque diversi album, riunendo ‘Perfect Circle‘ dal loro album di debutto ‘Murmur‘ del 1983, alcune canzoni fra le favorite dei fan come ‘Fall On Me’ e ‘It’s The End Of The World As We Know It (And I Feel Fine)’, e una cover dei Troggs ‘Love Is All Around‘. Cinque canzoni che non vennero mai trasmesse si possono ora ascoltare in questo set per la prima volta, incluse due tracce dall’album multi-platino Green – ‘Get Up‘ e ‘World Leader Pretend‘.

I R.E.M. parteciparono una seconda volta alla serie ‘Unplugged’ nel 2001, apparizione televisiva estremamente rara per loro in quegli anni, ma questa volta senza il batterista della formazione originale Bill Berry, che aveva lasciato la band nel 1997. Per questa esibizione, la band si concentrò principalmente su materiale dal loro dodicesimo album in studio ‘Reveal‘ – che uscì quello stesso anno – con performance dei singoli ‘Imitation of Life‘ e ‘All The Way To Reno (You’re Gonna Be A Star)’. La selezione delle altre canzoni spazia fra otto diversi album con ‘So. Central Rain’ da ‘Reckoning’ del 1984, ‘Cuyahoga‘ da ‘Lifes Rich Pageant’ del 1986, e ‘Find The River‘, brano di chiusura di ‘Automatic For The People’ del 1992.
Questa raccolta disvela sei canzoni delle session che non vennero mai trasmesse in tv, incluse tracce da ‘Reveal’ e ‘Up’ (1998), oltre ad una versione malinconica e riflessiva del primo grande singolo della band, ‘The One I Love’ da ‘Document’ del 1987.

Fin dal suo debutto nel 1989, la serie ‘Unplugged’ è stata un punto di riferimento nel cogliere gli artisti in momenti musicali davvero unici, si ricordano in particolare le indimenticabili performance di Nirvana, Jay-Z, Eric Clapton, Bob Dylan, Bruce Springsteen, Tony Bennett, Mariah Carey, Katy Perry, Lil Wayne, Adele, Florence + The Machine e Miley Cyrus. La serie “Unplugged” è stata creata da Robert Small e Jim Burns e prodotta da Alex Coletti.

Eventi a Milano: Sette Pollici al 65 mq e Andres Diamond al Ral8022

http://www.milanotoday.it/eventi/andres-diamond-ral8022.html

Eventi a Milano: Sette Pollici al 65 mq e Andres Diamond al Ral8022

L’inverno torna? No problem, noi di Yeep vi suggeriamo gli eventi per trovare il calore di cui necessitate.

Vi portiamo direttamente al 65 mq, dove mercoledì ci sarà Sette Pollici.
Di cosa si tratta? Un super dj set realizzato esclusivamente utilizzando vinili in formato 7 inch, per capirci parliamo dei 45 giri.
E in consolle ci saranno Dj Filo e uno dei pionieri dell’hip hop a Milano Bassi Maestro.

Il 65 mq sarà già aperto dall’aperitivo, ma il dj set di Bassi inizierà alle 22 e andrà avanti fino all’una circa.
Buona musica, selezionata da un super dj. Tutto rigorosamente in 45 giri.

Da un dj set all’altro, senza fermarsi un attimo, venerdì ci trasferiremo al Ral, nel temporary “Dischi suonati”, dove direttamente dagli studi di DeeJay TV ci sarà in consolle Andres Diamond.

Il wireless Dj più tecnologico d’Italia o il super classic Vinyl Only set?
Non tutti sanno, infatti, che Andres Diamond ha due consolle che sono agli antipodi: una super hi-tech totalmente in wireless, dove utilizza oggetti non convenzionali quale pad della wii, la play3 e l’ipad, l’altra invece è alla vecchia maniera, con due technics dove sfoderare le sue abilità da super dj clubbin’.
Farci un salto, è obbligatorio.

INFO:

Mercoledì 26 Marzo
Sette Pollici
65 Mq.
Via Casale, 6

Venerdì 28 Marzo
Dischi Suonati – Andres Diamond dj set
Ral8022 – Via Corsico, 3

Record Store Day 2014: da Guccini ai Nirvana, pioggia di singoli e rarità Universal

http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2014/03/24/news/record_store_day_2014_pioggia_di_singoli_e_rarit_universal-81777959/

Record Store Day 2014: da Guccini ai Nirvana, pioggia di singoli e rarità Universal

Anche nel 2014, e per il settimo anno consecutivo, si festeggerà in tutto il mondo il Record Store Day, ricorrenza tra le più attese dai grandi appassionati di musica, che quest’anno cade il 19 aprile, alla vigilia di Pasqua. IL RSD intende festeggiare quei luoghi che per moltissimi anni hanno permesso alle persone di incontrarsi mantenendo vivi i contatti umani e nei quali la musica è cresciuta, facendo crescere anche i suoi frequentatori: i negozi di dischi tradizionali.

Delle migliaia di negozi che in tutto il mondo aderiranno alle celebrazioni, nei circa duecento store in Italia si potranno trovare nuove esclusive e speciali pubblicazioni rigorosamente in vinile: sul fronte italiano verranno resi disponibili singoli a 45 giri di Francesco Guccini, Angelo Branduardi, Roberto Vecchioni, Alice & Battiato, Le Orme e I Nomadi che riproducono le grafiche dei 7″ originali oltre ad uno speciale nuovo singolo dei CCCP Fedeli Alla Linea pubblicato ora per la prima volta, mentre tra le molte pubblicazioni internazionali si segnalano due EP dei Rolling Stones, singoli dei Nirvana, Deep Purple, Frank Zappa, Abba, box dei Sex Pistols, Soundgarden, Marc Bolan e LP di Sam Cooke e Status Quo.

Giovanni Lindo Ferretti all’epoca dei CCCP. In occasione del Record Day Store uscirà in vinile, a 45 giri, il singolo di “Annarella” con “Amandoti” sul lato b

Questa la lista completa delle pubblicazioni targate Universal Music Italia esclusive per il Record Store Day 2014. Artisti italiani: Francesco Guccini – Lui E Lei / Due Anni Dopo (singolo 7″), I Nomadi – Donna La Prima Donna / Giorni Tristi (singolo 7″), Angelo Branduardi – Il Dono Del Cervo / Alla Fiera Dell’Est (singolo 7″), Le Orme – Felona / L’equilibrio (singolo 7″), Roberto Vecchioni – Samarcanda / Canzone Per Sergio (singolo 7″), Alice e Franco Battiato – I Treni Di Tozeur / Le Biciclette Di Forlì (singolo 7″), CCCP Fedeli Alla Linea – Annarella / Amandoti (singolo 7″).

Si intitola “Pennyroyal Tea” il singolo 7″ dei Nirvana che uscirà per il Record Day Store.

Ed ecco le uscite speciali degli artisti internazionali per il Record Store Day targate Universal: The Rolling Stones – The Rolling Stones EP (7″ EP), The Rolling Stones – Got Live If You Want It (7″ EP), Nirvana – Pennyroyal Tea (singolo 7″), Deep Purple – Black Night / Woman From Tokyo (singolo 7″), Abba – Waterloo (singolo 7″ Picture), Marc Bolan – At The BBC (4 X 7″ Box-Set), Soundgarden – Superunknown 10″ Singles Box-Set (5 X 10″ EP Box-Set), Frank Zappa – Don’t Eat The Yellow Snow / Down In The Dew (singolo 7″), Sex Pistols – Never Mind The Bollock Record Store Day Box-Set (7 X 7″ Box-Set), Creedence Clearwater Revival – 1969 Singles (10″ EP) , Status Quo – Tokyo Quo (LP), Sam Cooke – Ain’t That Good News (LP), Jake Bugg – Live At Silver Platters (10″ EP), John Martyn – May You Never / May You Never (singolo 7″), Tame Impala – Live Versions (LP), Gloria Jones – Tainted Love / Come Go With Me (singolo 7″), Grace Jones – Me I Disconnect You (12″ maxisingle), Marianne Faithfull – Sister Morphine / Something Better (singolo 7″).

Kiss, in arrivo mega cofanetto con inediti e rarità: ad aprile le ristampe in vinile

http://velvetmusic.it/2014/03/24/kiss-in-arrivo-mega-cofanetto-con-inediti-e-rarita-ad-aprile-le-ristampe-in-vinile/

Kiss, in arrivo mega cofanetto con inediti e rarità: ad aprile le ristampe in vinile

Un anno fa, di questi tempi, faceva notizia a The Voice of Italy un ragazzone dai capelli biondi, Timothy Cavicchini: rock e molto famoso nel circuito dei locali del nord Italia per via della sua abitudine di mascherarsi il volto come i celebri Kiss. Bene, ad aprile – e a sorpresa – verranno ristampati gli album della band, per festeggiare il quarantesimo anniversario dal debutto: torneranno in circolazione ben 34 album di Paul Stanley, Gene Simmons e gli altri, ma per ora solo in formato vinile. Il 1° aprile sarà nei negozi il primo disco dei Kiss: 1974, ottima annata. Insieme con “Hotter Than Hell”, “Dressed to Kill”, “Alive!”, “Destroyer”, “Dynasty”, “Unmasked”, “Lick It Up”, “Animalize” e “Revenge”. In seguito, tra maggio (il 6 e il 27) e giugno (il 24), altri album ristampati in vinile. Per chi non possiede il giradischi, ecco sorprese, inediti e rarità in formato cd…

Kiss, in arrivo inediti e rarità

Da “Psycho Circus”, mai stampato in vinile, ad “Asylum”, da “Creatures of the Night” a “Love Gun”, da “The Millennium Concert” a “Carnival of Souls: The Final Sessions”. E, ancora, “Rock and Roll Over”, “Alive III”, “Hot in the Shade” e “Alive II”. Tutti questi dischi verranno raccolti in un mega cofanetto dal titolo “Kissteria”: venduto a un prezzo speciale, conterrà anche il più recente “Monster” e stampe esclusive delle raccolte “Killers”, “Double Platinum”, “Greatest Kiss”, “You Wanted the Best You Got the Best”, “Smashes”, “Thrashes and Hits” e il live “Kiss Symphony: Alive IV”. Il box-set includerà pure poster, una scatola di domino (!) e altre chinaglierie varie.

In contemporanea sarà messa in produzione una doppia raccolta intitolata “Kiss 40″: due volumi con dentro i più grandi successi dei Kiss, oltre – ecco la sorpresa – a demo e tracce inedite. Il nuovo greatest hits è annunciato per il 27 maggio, come la terza parte delle ristampe in vinile. Questa la tracklist:

CD 1:
1. Nothin To Lose

2. Let Me Go, Rock ‘N’ Roll

3. C’mon and Love Me

4. Rock And Roll All Nite (Live)

5. God Of Thunder (Demo)

6. Beth

7. Hard Luck Woman

8. Reputation (Demo) (inedito)

9. Christine Sixteen

10. Shout It Out Loud (Live)

11. Strutter ’78

12. You Matter To Me (Peter Criss)

13. Radioactive (Gene Simmons)

14. New York Groove (Ace Frehley)

15. Hold Me, Touch Me (Paul Stanley)

16. I Was Made For Lovin’ You (versione del singolo)

17. Shandi

18. A World Without Heroes

19. I Love It Loud

20. Down On Your Knees

21. Lick It Up

22. Heaven’s On Fire

CD 2:
1. Tears Are Falling

2. Reason To Live

3. Let’s Put The X In Sex

4. Forever (Remix)

5. God Gave Rock ‘N’ Roll To You II

6. Unholy (Live)

7. Do You Love Me? (MTV Unplugged)

8. Room Service (Live)

9. Jungle (Radio Edit)

10. Psycho Circus

11. Nothing Can Keep Me From You

12. Detroit Rock City (Live)

13. Deuce (Live 2004) (inedito)

14. Firehouse (Live – 1999/2000)

15. Modern Day Delilah

16. Cold Gin (Live 2009) (inedito)

17. Crazy Crazy Nights (Live 2010) (inedito)

18. Hell Or Hallelujah.